Testimonianze Yoga sulla Sedia

 LUNEDÌ'  SCRIBA  dalle h. 18,15 alle 19,30 via G. Spano To (posti limitati)

 

MARTEDÌ LA FABBRICA DEL CHININO  h.9,45  alle 11.00 Via TAGGIA 25/a  TO. (integrazione)

 

GIOVEDÌ’ CASCINA ROCCAFRANCA h.11.30 alle 12.30  VIA rubino, 45  TO.  (integrazione)

 

SABATO INSIEME” Via Perosa,

32/A  appuntamento mensile GRATUITO

condotto da Loredana Zagami
Yoga Gentile con l'ausilio o sulla sedia

 Io sono stata la prima a lezione di yoga l’anno scorso. Sono contenta di aver iniziato questo percorso. Abbiamo ma insegnante veramente serena simpatica che ci riesce  a fare capire di prendere anche le cose della vita più grigie con una certa leggerezza.

È simpaticissima e sempre sorridente e poi abbiamo formato un bel gruppo. T.T.  (Marzo 2018)

Siamo ormai due "vecchi allievi" affezionatissimi. 

Abbiamo scoperto all'inizio dello scorso anno questa iniziativa che si preannunciava molto interessante, perché univa la parola "Yoga", nota come disciplina utile per il corpo e per la mente, alla parola "sedia", che è un articolo di uso quotidiano assai apprezzato dalle persone "diversamente giovani" .

Dopo aver frequentato la prima lezione ci siamo resi conto dell'utilità degli insegnamenti della maestra Loredana e di quanto sia piacevole eseguire i rilassamenti guidati, gli esercizi fisici (sempre accessibili anche a noi che siamo abbastanza acciaccati...) e i brevi momenti di meditazione: un autentico ristoro e un buon viatico per l'inizio di una nuova settimana!

La serenità e l'allegria della maestra, i suoi incitamenti alla positività di pensiero e l'affettuoso supporto della sua valida cooperante Patrizia, ci hanno coinvolti moltissimo e ci hanno fatto prendere coscienza dell'autentica necessità nostra (ma anche di tutti gli altri numerosissimi allievi...) di dedicare del tempo al miglioramento delle funzioni del nostro corpo, spesso trascurato...

Le lezioni passano in un lampo tra pensieri positivi, esercizi di respirazione (utilissimi!!!!), rilassamenti, esercizi fisici (dolci), esercizi di astrazione mentale e....risate! E i benefici sono realmente percepibili!

Un'esperienza talmente piacevole che cerchiamo di non perdere mai le lezioni, se non per improrogabili impegni o malanni.

Ci auguriamo di cuore che l'iniziativa prosegua nel tempo, magari, ove possibile, anche con un aumento della frequenza delle lezioni. Evviva lo "Yoga della sedia"!

 Silvana e Gianfranco (Aprile 2018)

Cerco di rispondere intanto a questa domanda : Come sto quando esco dalla lezione di yoga gentile il lunedì mattina? Sinceramente più rilassata e con più energia di quando sono entrata! i due momenti di rilassamento (inizio e fine) mi sono stati spesso preziosi. Gli esercizi con la respirazione adeguata mi fanno sentire meglio e più energica. Amerei di più alzarmi più spesso dalla sedia e muovere di più le gambe ma capisco che non per tutti sia cosi.   Grazie Lory    

M. V.  (Marzo 2018)


Ho terminato da qualche ora la lezione yoga gentile: che meraviglia, come sto bene, fisicamente e mentalmente. Tutto ciò', grazie a Loredana che, con la sua super simpatia, calorosità' e non da meno la sua professionalità', perché', si ride, si scherza, ma si lavora, (sembra impossibile quanti esercizi si possono fare stando seduti), lei l'indomita va avanti. Ci  trascina con se', travolgendoci con la sua energia positiva.

"Grazie di cuore Loredana per quello che ci doni ogni lunedì', perché' penso che mettersi al servizio del bene degli altri, costi a livello personale, ma evidentemente tu ci vuoi tanto bene e io te ne sono grata"

Un caloroso grazie anche a Patrizia che, con la sua presenza costante ci assicura l'incolumità' negli esercizi più "audaci".

 La vita e' fatta di incontri e io sono contenta di avervi incontrate.

Maria Luisa P. (Marzo 2018)

 

lo yoga mi dà un grande beneficio mentale mi rilassa mi allontana da pensieri e preoccupazioni per me l’incontro del lunedì è un appuntamento piacevole perché lo rendi anche gradevole con la tua simpatia ti ringrazio per la tua dedizione con affetto Annamaria  (Marzo 2018)

Erano anni che cercavo un corso di ginnastica adatta a me, ho le protesi ad entrambe le ginocchia e non posso né correre né saltare.  Il giorno che ho fatto la lezione di prova del tuo corso mi sono spaventata per quanto ero rigida! Ho deciso comunque di continuare il corso anche se avevo poca speranza di recuperare la mobilità.

Le prime lezioni quando dovevamo toccare per terra, arrivavo a stento poco sotto le ginocchia, ora non tocco ancora il pavimento però le mie mani arrivano sotto le caviglie.

Anche guidando erano anni che per fare retromarcia dovevo guardare nello specchietto retrovisore, adesso è una soddisfazione riuscire a girarmi per guardare indietro.

Grazie maestra che con il tuo sorriso e con la tua calma sei riuscita darmi la fiducia per continuare il corso, sono certa che continueremo anche i prossimi anni! Maria C.

(Aprile 2018)

 

Praticavo yoga tradizionale, ma a causa di problemi alle articolazioni, la maggior parte delle posizioni risultava difficile da eseguire.  Ora pratico " yoga sulla sedia" le posizioni opportunamente adattate risultano semplici da eseguire e i benefici sono evidenti.   Emilia anni 76    (marzo 2018)


Ciao Lory! condivido un pensiero su Yoga gentile:

Mi piace fare Yoga sulla sedia perché è Yoga e.... posso  farlo anche se la mia cervicale è un po' arrugginita e le  mie  articolazioni  non sono più "quelle di una volta". 

Yoga sulla sedia consente al  mio corpo   di rilassarsi  con movimenti gentili, fatti in base alle mie possibilità, senza forzare.  Nello stesso tempo, questi movimenti,  eseguiti  abbinandoli consapevolmente al respiro, permettono alla mia mente di calmarsi, di svuotarsi dallo stress quotidiano.  

 P. R. (marzo 2018)


La lezione di yoga rappresenta un momento simpatico di socializzazione. L’insegnante propone gli esercizi in modo semplice, allegro e offre a noi la possibilità di seguirla secondo le capacità individuali. La lezione è interessante e utile anche per conoscere la finalità degli esercizi che eseguiamo. 

M. & M.

Lo yoga che pratico è una disciplina che mi aiuta sul piano fisico e mentale, da quando lo pratico sento che sono migliorata. A livello fisico sento che mi aiuta moltissimo sui muscoli delle spalle,braccia, colonna vertebrale, mani, gambe e così via. Mi accorgo mentre faccio gli esercizi che uso male queste parti del corpo. A livello mentale mi sento più tranquilla e nello stesso tempo più presente.  La mia maestra Loredana trovo che sia una persona speciale simpatica, allegra, cordiale, disponibile e sensibile ai problemi delle persone. Una persona che trasmette tranquillità e nello stesso tempo una maestra attenta e determinata. La definirei forte come una roccia e leggera come una farfalla. Sono contenta di averla incontrata lungo il mio cammino. Grazie    S. B. (marzo 2018)

Ho avuto la fortuna di conoscere Loredana da Paradigma.

È il 2° anno  che frequento questo corso di yoga sulla sedia. Mi trovo molto bene,  e fa al caso mio che soffro di artrosi, considerando che ho 76 anni. I movimenti dolci che facciamo sono "fisioterapici", (alcuni me li fa fare il fisiatra) ne deriva benessere  senza stancarci. Inoltre è una disciplina che fa bene  al corpo,mente e spirito. Ringrazio Loredana per tutto quello che fa per noi,ed è un vero piacere stare insieme al gruppo che si è creato.  Gemma A.

(aprile 2018)

Ho iniziato il corso di Yoga Gentile l’anno scorso e ne sono rimasta subito entusiasta!  Ho proprio trovato quello che cercavo. Gli esercizi sono alla mia portata. Ho rinforzato i muscoli e sciolto le articolazioni . ho acquistato più equilibrio e più sicurezza in me stessa.  Loredana è fantastica! Sprizza gioia e positività da tutti i pori! Senza di lei tutto sarebbe piatto....  Possiamo sperare di fare due lezioni a settimana? grazie  F. B. (marzo 2018)  


Eccomi qui a ringraziarvi per quello che ricevo tutti i lunedì da quando partecipo alle lezioni di yoga.

Sono molto felice di partecipare al corso , ogni volta Loredana  ci propone esercizi nuovi e sembra veramente impossibile ce ne siano così tanti da fare di volta in volta, solo stando seduti. Sono veramente stupita dalla fantasia degli esercizi che spesso sono anche divertenti come la nostra insegnante simpaticissima che, senza farsene accorgere, ci fa anche un corso della risata in contemporanea con lo yoga, non perde occasione per farci divertire rendendo la giornata del lunedì (che solitamente non piace a molti), una giornata speciale e gradevole. Grazie alla sua grande e profonda competenza mi accorgo di  utilizzare e muovere  muscoli che generalmente non ci accorgiamo neppure di avere.

Il lunedì ora è diventato una giornata bellissima e mi spiacerà molto quando il corso si chiuderà a maggio. Come faremo senza questi allegri e utilissimi  lunedì?   Un abbraccio ed grazie di esistere, mi ritengo molto fortunata di aver avuto l'opportunità di conoscervi poiché siete persone veramente speciali.

Un abbraccio Giovanna C.

 

CIAO Loredana sono G., da due anni frequento i corsi di yoga sulla sedia, mi trovo molto bene. Grazie allo Yoga sedia sono più sciolta nei movimenti e più serena normalmente, ho imparato a respirare e il rilassamento, respirare correttamente è molto importante ci aiuta nei movimenti fisici, fa conoscere meglio gli organi interni. Durante la lezione si parla di tante cose, si ride, ascoltiamo buoni consigli che ci aiutano ad accettare con coraggio le difficoltà della vita. Ringrazio di cuore la nostra insegnante con tanto affetto a tutti. G. D.

(Marzo 2018)

 

La mia esperienza di yoga ha avuto inizio dai primi giorni di gennaio, accettando positivamente e come un dono, per le festività natalizie, la proposta di mio figlio, di praticare questa disciplina.

Rappresentava, un regalo insolito, ma senz'altro poteva concretizzarsi in un approccio di conoscenza positiva, per il benessere psico-fisico personale. Da subito, ho apprezzato l’atmosfera piacevole che regnava nell'ambito del gruppo, che per le caratteristiche caratteriali e professionali dell’insegnante di yoga: la nostra Loredana, che per la specificità del gruppo. Quest’ultimo, con i suoi componenti, si è nel tempo diversificato a secondo dei partecipanti. Questo nuovo percorso di conoscenza intrapreso da alcuni mesi,  è stato piacevole ed appagante a livello fisico e umorale  grazie agli appuntamenti concernenti lo yoga sulla sedia.

Gradatamente lo yoga per me è diventato autonomo nella sequenza degli esercizi.

Ultimamente recepisco che l’entusiasmo e il desiderio di autonomia, fanno rumore, frastuono nell'ambito di una disciplina  pacata, basata sul “sentire“, “sull'ascoltarsi” e il “conoscersi” fin dal respiro.

Cerco di muovermi in sintonia con l’insegnante, nell'apprendimento  dei movimenti, credo che non sia auspicabile.

È preferibile invece, dare inizio all'esercizio dopo la prima esecuzione impostata da Loredana.

Da ultimo, penso di dover rallentare la movenza, e conferire più pacatezza ai movimenti.

Un augurio di Pace Bene sempre in Serenità.  Alfredina   (Marzo 2018)